FULCOLOR

Il progetto Fulcolor del Servizio Sociale dei Comuni è finanziato dal Piano regionale per l'immigrazione 2017. Ha come obiettivo generale favorire un processo di cambiamento culturale e di integrazione nei ragazzi, attraverso opportunità reali in cui sperimentarli e promuovendo inclusione e partecipazione attiva. Il Servizio Sociale promuove l’integrazione sociale in particolare dei minori, nel contesto sia scolastico che sociale in genere, attraverso la realizzazione di attività di doposcuola, laboratori artistico-espressivi, attività di socializzazione e aggregazione, in stretta sinergia con le scuole e le principali risorse del territorio.

Civiform partecipa al progetto per il secondo anno ed organizza, così come indicato dall'obiettivo 3, interventi motivazionali e rimotivazionali di orientamento professionale rivolti a minori stranieri a rischio dispersione che frequentano le scuole secondarie di primo grado del territorio. Punta a coinvolgere anche le famiglie con incontri mirati per offrire un supporto nell'orientare e sostenere i ragazzi nel percorso di studio.
In particolare, Civiform propone ai ragazzi dei laboratori didattici attraverso cui sperimentare in modo molto operativo le diverse professionalità formate dalla propria scuola professionale attraverso i percorsi di qualificazione triennali di IeFP.

Il progetto nasce dal fatto che spesso i ragazzi, soprattutto se in situazione di svantaggio e problematicità, misurandosi con curricola molto astratti, incontrino eccessive difficoltà che potrebbero portarli ad abbandonare il percorso scolastico. Con il passaggio ad un ordine di scuola superiore, infatti, può venire a mancare quell'ambiente fatto di relazioni con insegnanti e compagni, nel quale i ragazzi hanno iniziato faticosamente a costruire la propria identità. In particolare, per i minori stranieri, è sempre presente il rischio che il cambio di scuola, se non adeguatamente supportato, possa interrompere il processo di integrazione e disperdere gli sforzi compiuti.

Tramite il progetto si è inoltre voluto promuovere un percorso di continuità educativa e didattica tra diversi ordini di scuola e favorire percorsi di comprensione e conoscenza reciproca tra i docenti, gli studenti e le loro famiglie, stimolando la collaborazione tra le diverse risorse del territorio.

Destinatari delprogetto:
studenti iscritti al secondo anno e genitori delle scuole secondarie di primo grado Elvira e Amalia Piccoli (Cividale Del Friuli), A. Schweitzer (San Giovanni al Natisone), Divisione Julia (Manzano).
Soggetti coinvolti: referente dell’orientamento, coordinatori e docenti delle scuole secondarie di primo grado, referenti del progetto del centro di formazione professionale, coordinatori e docenti dei corsi di prima formazione, psicologo dell'orientamento, orientatori di altre realtà scolastiche, coadiuvati dal servizio sociale del Comune di Cividale.

 

Attività:

- Incontri con i referenti dell'orientamento della scuola secondaria di primo grado e la responsabile del servizio sociale del Comune di Cividale per la pianificazione delle attività da svolgere.

- Incontri di presentazione del progetto rivolti agli alunni e ai rispettivi genitori.

- Percorsi personalizzati con l'obiettivo di promuovere negli studenti la scoperta delle proprie attitudini, aspirazioni e motivazioni anche attraverso la realizzazione di laboratori formativi nei reparti dell'Ente ovvero di ristorazione, grafico, benessere, elettrico, agroalimentare.

Gli incontri hanno favorito le relazioni interpersonali, la collaborazione tra i soggetti coinvolti e l'individuazione delle opportunità lavorative presenti sul territorio una volta terminata la formazione professionale.

I laboratori didattici hanno stimolato la partecipazione attiva degli alunni e il rinforzo motivazionale attraverso esperienze di apprendimento pratico-operative.

Le attività laboratoriali, con la partecipazione attiva delle famiglie alla vita della scuola e al percorso educativo dei propri figli, hanno valorizzato le risorse di ciascun alunno in un'ottica di promozione al successo formativo.

- Colloqui individuali con lo psicologo e la tutor dell'orientamento Civiform



©2011 Civiform soc. coop. sociale Tutti i diritti riservati. | P. IVA 01905060305Privacy | Qualità | site credits