Le ultime notizie

Grazie a Fondazione Friuli al via il nuovo laboratorio Sala Bar Civiform

Un significativo contributo per la realizzazione del laboratorio per l’innovazione didattica dedicato ai corsi del settore Sala e Bar del Civiform di Cividale: è con un importante cofinanziamento,infatti, che la Fondazione Friuli (già Fondazione Crup) – da sempre impegnata per la crescita sociale e culturale del territorio – ha voluto partecipare ai lavori di realizzazione dei nuovi locali Civiform destinati a formare i professionisti del settore Sala Bar. Lavori che hanno già preso il via e il cui termine è previsto per la fine del mese di settembre. Il contributo concesso - 45.000 €, paria circa il 25% della spesa totale - dimostra ancora una volta la particolare sensibilità della Fondazione verso il territorio e l’attenzione che riserva a chi opera in ambito formativo, ai giovani e alla loro crescita professionale e umana.

Il progetto di ammodernamento dell’attuale sala e bar prevede la realizzazione di due aree didattiche (area “Caffetteria” ed area “Snack”),rispettivamente di 105 e 112 mq, dotate di postazioni mobili e sistemi di proiezione multimediale a scomparsa, separate da una parete scorrevole e dotate di un deposito attrezzature attiguo. Tale strutturazione, assieme a postazioni mobili e modulari, permette tre configurazioni diverse, fino a diventare anche un unico grande laboratorio che consente piena e individuale operatività a tutti gli allievi di un gruppo classe numeroso, o la simulazione di situazioni aperte al pubblico. Gli allievi, indipendentemente dalla numerosità della classe, avranno quindi varie possibilità di proficua collocazione per sperimentare tutte le varie attività richieste a un Barman professionista: ordinazioni, caffetteria, preparazione snack e tramezzini, area flair, servizio al tavolo, gestione pasticceria da banco, ecc.

Per Civiform il nuovo laboratorio e lo sfruttamento coerente di spazi e attrezzature disponibili porta con sé una vera e propria rivoluzione del modo di fare formazione, che con le nuove strutture potrà fare leva sugli aspetti più innovativi della didattica per competenze.

L’elemento più qualificante del progetto è infatti la flessibilità di situazioni didattiche che la nuova struttura garantisce:i vari layout possibili permettono infatti di sviluppare situazioni didattiche laboratoriali che coprono tutte le “situazioni tipo” previste dalle schede SST. Si tratta di un’importante innovazione metodologica introdotta recentemente dalla Regione Friuli Venezia Giulia per favorire la correlazione tra situazioni lavorative richieste dalle aziende e situazioni didattiche proposte dagli enti di formazione nell’ambito della didattica per competenze.

Alla Fondazione va il ringraziamento per il sostegno, offerto in considerazione della rispondenza del progetto ai criteri di priorità fissati nei regolamenti interni, e alla luce del nuovo statuto dell’Ente che ne ridisegna, a cominciare dal nome, il profilo e ne traccia idealmente le linee del percorso futuro.

Scarica il comunicato stampa.


Ritorna alla lista delle news

Email Facebook Google LinkedIn Twitter
©2011 Civiform soc. coop. sociale Tutti i diritti riservati. | P. IVA 01905060305Privacy | Qualità | site credits