Un’allieva Civiform firma la nuova campagna per la lotta all’AIDS

C’è la firma di Civiform sulla nuova campagna di prevenzione per la lotta a Hiv e Aids. Il Dipartimento di Prevenzione  dell’ ASS.4 del Medio Friuli e la Clinica delle Malattie infettive dell’AOUD SMM,  infatti, hanno voluto che fossero i ragazzi della classe III del corso per Operatore Grafico a elaborare il nuovo dépliant informativo per contrastare l’infezione.

Le proposte  sono state votate da una speciale commissione, formata dallo psicologo Luciano Zaccuri, il prof. Matteo Bassetti Direttore della Clinica delle malattie infettive dell’Azienda ospedaliero universitaria Santa Maria della Misericordia, Daniela Gnesutta, Cristina Uliana e Giovanni Pilutti del Dipartimento di Prevenzione, lo scrittore Pino Roveredo, il consigliere regionale e membro della III commissione salute, Silvana Cremaschi, Ivano Boscolo, titolare di studio grafico e Alex Sodorman, Segretario APIG oltre che docente Civiform.

La giuria ha decretato vincitrice Eva De Sabbata con il concept “Sconfiggere l’HIV è (IM)possibile” che le ha valso, oltre all’onore di porre la firma su una campagna così importante, un tablet. Seconda Jessica Quercig mentre Iris Cutrì si è aggiudicata il terzo posto. Tutti gli elaborati realizzati da Civiform verranno esposti nell’atrio del Santa Maria della misericordia.

Gli elaborati sono stati svelati il 1 dicembre, in occasione della ‘Giornata internazionale contro l’Aids’, nel corso di una conferenza aperta al pubblico sin cui si è ribadita la necessità della prevenzione e il ruolo fondamentale di una corretta informazione, anche in vista del preoccupante aumento dei casi di infezione da virus Hiv nella nostra regione.

La progettazione dei lavori ha impegnato molto il settore: gli allievi hanno dedicato una larga fetta di tempo alla ricerca, documentandosi sulle campagne di sensibilizzazione già realizzate che, vista la giovane età, per molti di loro erano poco conosciute. Non è stato facile per gli allievi individuare chiavi di lettura originali e canali di informazione che non fossero già stati percorsi, ma sono riusciti ad esprimere in maniera efficace idee e preoccupazioni, ma anche  speranze per il futuro.

Il “briefing” da parte dell’Azienda Sanitaria, poi, si è rivelato un importante momento di formazione su aspetti scientifici, medici, clinici e soprattutto comportamentali utili a una corretta prevenzione: un intervento davvero educativo che li ha stimolati a lavorare con grande sensibilità.

L’esperienza si è rivelata quindi altamente formativa, perché i ragazzi si sono sentiti coinvolti in un progetto “sociale” fondamentale e hanno così preso consapevolezza che con la collaborazione di tutti si possono perseguire  – e magari raggiungere  – obiettivi davvero ambiziosi.

Leggi anche:

Messaggero Veneto 

Il Friuli 

UdineToday 

Ascolta l’intervista su EuroregioneNews

Condividi:
Logo-Civiform-neg

Contatti

Sede legale
Viale Gemona, 5
33043 Cividale del Friuli (UD)

Sede Trieste
Via di Conconello, 16 Opicina
34151 Trieste
Tel. +39 040 971 9811

Orari di segreteria 
da lunedì a giovedì: 8.00 - 17.00
venerdì: 8.00 – 13.00

Copyright 2020 CIVIFORM p.i. 01905060305 - site Credits

STAY SOCIAL

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!