Donne in Cooperazione presenta l’indagine sulle pari opportunità nelle cooperative friulane

Sono ancora gli uomini, per la maggior parte, a gestire le cooperative friulane, dove la forza lavoro femminile rappresenta oltre il 52% degli addetti. Lo rileva il rapporto di ricerca realizzato all’interno del progetto biennale “Donne in Cooperazione”, promosso nel 2013 da Confcooperative FVG attraverso un partenariato con Irecoop FVG e Civiform e realizzato con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. Se ne è parlato lunedì 9 febbraio nel corso del convegno “Il ruolo delle donne nelle imprese cooperative del Friuli Venezia Giulia”, momento conclusivo del progetto, alla presenza dell’assessore regionale al lavoro e alle pari opportunità, Loredana Panariti

Dalle tre fonti di indagine svolte per sondare la parità di genere dentro l’universo imprenditoriale di Confcooperative Fvg (700 imprese, 20.000 occupati e 240.000 soci) – questionari aziendali, individuali e interviste – è emerso che la base sociale risulta composta per il 66,4% da maschi e per il 33,6% da femmine. In crescita, anno dopo anno, la presenza femminile all’interno dei Consigli di amministrazione dove, su 595 componenti censiti, il 27,7% è femmina. Sono ancora poche, tuttavia, le cooperative dove si rilevano disposizioni, negli statuti e nei regolamenti interni, che valorizzino le pari opportunità. E non a caso, tra i risultati del progetto, vi è pure la proposta di un modello di statuto e di regolamento che intervengono su questa criticità, anche tenuto conto che in alcuni settori come la cooperazione sociale, la presenza femminile supera l’80%. 

Nel corso del convegno sono state inoltre proposte metodologie di lavoro per capitalizzare i risultati ottenuti nel biennio, diffondendoli nel mondo delle imprese e tra le imprenditrici, anche attraverso il confronto con gli amministratori pubblici. Giovanna Zago, vicepresidente nazionale di Confcooperative e presidente della Commissione Nazionale Dirigenti Cooperatrici, hapoi  illustrato il tema della conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di vita, bilanciando la realizzazione professionale e personale dei soci e delle socie cooperatrici con gli obiettivi di crescita delle imprese cooperative. 

A margine del progetto è nata la Commissione regionale dirigenti cooperatrici di Confcooperative, pronta ad affrontare il tema della formazione delle dirigenti e predisporre strumenti di partecipazione che tengano in giusta evidenza la questione delle pari opportunità.

Leggi le dichiarazioni dell’assessore Panariti sul sito di Confcooperative FVG.

Guarda il video presentato al convegno.

Scarica il rapporto di ricerca presentato al convegno finale.

Condividi:
Logo-Civiform-neg

Contatti

Sede legale
Viale Gemona, 5
33043 Cividale del Friuli (UD)

Sede Trieste
Via di Conconello, 16 Opicina
34151 Trieste
Tel. +39 040 971 9811

Orari di segreteria 
da lunedì a giovedì: 8.00 - 17.00
venerdì: 8.00 – 13.00

Copyright 2020 CIVIFORM p.i. 01905060305 - site Credits

STAY SOCIAL

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!