La recente Ordinanza n. 12 emessa dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia il 3 maggio 2020 ha permesso la ripresa dell’attività formativa di tipo laboratoriale in Friuli Venezia Giulia. L’Ordinanza n.14 del 17 maggio, poi, ha ulteriormente esplicitato la possibilità del riavvio, estendendola a tutte quelle attività formative non altrimenti esercitabili a distanza. 

In ottemperanza a tali delibere della Giunta regionale e al Decreto della competente Direzione centrale Lavoro, Formazione e Istruzione Prot. 0080559/P del 19/5/20, abbiamo deciso di riavviare in presenza presso le nostre sedi alcune lezioni di alcuni corsi triennali IeFP, per permettere ai nostri allievi di proseguire le attività pratiche, interrotte a causa dell'emergenza epidemiologica Covid 19. 

Vi riportiamo di seguito i corsi che riprenderanno il 3/6/20:

 

Sede di Cividale del Friuli

Mercoledì 3 giugno 2020 - Orario: 9.10-13.10 / 14.10-16.10

  • Settore Grafico - Classe 3

 

Sede di Trieste – Opicina

Mercoledì 3 giugno 2020 - Orario: 8:00 - 14:00

  • Settore Ristorazione (Cuochi) – Classe 3
  • Settore Produzioni alimentari (Panettieri pasticceri gelatieri) - Classe 3
  • Settore Grafico – Quarto anno

 

Si precisa che tutti i dettagli e le istruzioni operative vengono comunicati attraverso la piattaforma Google Classroom, gestita dai vari coordinatori e tutor, che restano il principale riferimento.

Sottolineiamo che i corsi riperderanno, per la settimana entrante, la sola giornata del 3/6. Indicazioni per le settimane successive verranno fornite man mano, sempre tramite informativa su piattaforma Google classroom, come avvenuto puntualmente finora.

Non abbiamo previsto lezioni in presenza per tutti i corsi, ma abbiamo deciso di proseguire esclusivamente on-line alcuni corsi per i quali non siamo ancora in grado di garantire il distanziamento ottimale.

Ci preme sottolineare, infatti, che, nell’accogliere la possibilità prevista dalla Giunta regionale, ci siamo sempre posti come principale obiettivo la tutela della salute e sicurezza dei nostri allievi, oltre che di tutti quelli che operano presso le nostre strutture.

Abbiamo pertanto optato per una ripresa graduale, molto prudente, riavviando solo alcuni dei nostri percorsi di istruzione e formazione professionale. Gli altri, dove non espressamente comunicato, proseguiranno esclusivamente in modalità on-line.

Tutti i nostri allievi, inoltre, in base all’ordine di rientro in sede, riceveranno formazione sulle regole comportamentali e i protocolli messi in atto, in modo da essere edotti e adeguatamente formati sulle indispensabili regole di comportamento e sulle misure di prevenzione da seguire.

Abbiamo lievemente modificato gli orari delle lezioni per rendere più fluidi gli accessi in struttura. Non essendo ancora stato riattivato il sistema di trasporto scolastico locale, riteniamo così di agevolare il raggiungimento delle sedi formative.

Sottolineiamo che stiamo man mano dando comunicazione tramite le piattaforme alle famiglie degli allievi i cui corsi sono di imminente riavvio. Come detto, non tutti i corsi ripartiranno in presenza. Sarà ovviamente nostra cura fornirvi tutte le eventuali indicazioni. 

Certi della vostra preziosa collaborazione in questo frangente così delicato, auspichiamo di tornare presto tutti assieme alla normalità e alle tante occasioni di condivisione che contraddistinguono la formazione professionale.

 

Protocollo di Gestione dell'Emergenza 

Come sapete, da sempre siamo particolarmente attenti alla sicurezza dei nostri allievi. Fin dall’inizio dell’emergenza, poi, ci siamo ulteriormente adoperati per monitorare e implementare costantemente tutte le iniziative volte all’abbattimento/azzeramento del rischio. La Direzione di Civiform ha creato un gruppo di coordinamento, con protocolli di gestione dell’emergenza e prescrizioni anticontagio, monitorando le azioni intraprese e operando prontamente per identificarne di nuove.

Il Protocollo prevede l'accesso subordinato al sussistere di specifiche condizioni e mette in pratica specifiche iniziative per abbattere i rischi.

In sintesi:

  • controllo degli accessi
  • differenziazione degli ingressi per evitare ogni possibile prossimità
  • misurazione della temperatura corporea all'ingresso per l'accertamento di una temperatura inferiore a 37,5°C
  • sanificazione di scarpe e delle mani
  • distanziamento interpersonale di almeno 1 mt
  • obbligo di indossare i dispostivi di protezione, forniti da Civiform
  • contingentamento degli spazi comuni
  • turnazione del personale
  • turnazione degli orari del servizio mensa, per garantire il distanziamento e le attività di sanificazione
  • differenziazione percorsi entrata – uscita
  • gestione specifica di spogliatoi e laboratori
  • riduzione del personale presente con potenziamento del lavoro agile
  • monitoraggio costante da parte dei coordinatori di emergenza.

Abbiamo ulteriormente rafforzato pulizia e disinfezione di locali e attrezzature, che avvengono con cadenza quotidiana e con ditte specializzate. Abbiamo poi previsto, più volte al giorno, l'igienizzazione e disinfezione dei punti di maggior passaggio e degli oggetti di maggior contatto, garantendo inoltre il ricambio costante dell’aria dei locali, oltre a una scrupolosa gestione dei rifiuti speciali.

Inoltre, nelle nostre sedi abbiamo dislocato dispenser di sapone igienizzante e gel disinfettante, oltre a segnaletica e informative dedicate con le norme igienico-sanitarie e comportamentali cui tutti si devono attenere.

Per essere riammessi in struttura, il giorno del primo ingresso, gli allievi dovranno consegnare di persona:

  • l’autocertificazione di assenza di motivi ostativi all’ingesso in struttura (es. temperatura superiore a 37,5°C o altra sintomatologia riconducibile a Covid, contatti pregressi con persone positive a Covid19, ecc.)
  • l’informativa relativa alla tutela dei soggetti fragili, controfirmata per presa visione - abbiamo infatti predisposto un iter aggiuntivo di sorveglianza sanitaria eccezionale per i lavoratori e allievi maggiormente a rischio contagio, in accordo con il Medico competente.

In attesa di rivederci di persona, vi suggeriamo di consultare attentamente la nostra Procedura di Gestione Emergenza COVID-19 , elaborata per potenziare il contenimento del contagio e tutelare la salute e sicurezza di allievi, personale e fornitori che operano all’interno delle nostre strutture.

Infine, raccomandiamo a tutti di attenersi scrupolosamente, dentro e fuori le strutture Civiform, alle Indicazioni e misure igieniche e comportamentali individuate dal Ministero della Salute.

Per ulteriori dettagli, è possibile consultare la pagina dedicata.

 

 

 

Per informazioni più generali sull'epidemia in corso, contatta il numero verde 1500 o consulta il sito www.ministerosalute.it

 

Condividi: