Dopo “Scatto da casa” , concorso fotografico nato durante il "primo lockdown", Civiform Trieste propone una seconda tappa dedicata al tema della libertà: libertà che manca, libertà perduta o solo parzialmente recuperata, libertà tanto desiderata…un racconto per immagini sulla ripresa della vita dopo la pandemia, seppur purtroppo non ancora lasciata alla spalle.
L’iniziativa, curata dalle docenti Clelia Fiano e Barbara Sinicco, ha coinvolto le classi di tutti i settori. Oltre 50 le foto arrivate, rendendo davvero complessa la scelta degli scatti vincitori.

Oltre ai primi classificati e al secondo posto, sono state selezionate quattro foto che si sono aggiudicate, a pari merito, il 3° posto del podio. Appena fuori dal podio, tre scatti che sono stati segnalati con una menzione d'onore per la la forte espressività. Infine,  qualcuno ha voluto stupire, gareggiando fuori concorso e realizzando video e disegni.

L'augurio dello staff è quello di poter presto condividere tutti gli scatti in un'esposizione "dal vivo", degna dell’impegno e dei sogni di tutti i ragazzi che hanno partecipato.

Per ora ci "accontentiamo" di ammirarli virtualmente.

 

Ecco la classifica:

  1. classificato: Massimiliano Godina - OR2
  2. classificato: Nikol Bruni - OG3
  3. classificati: Elisa Braico - OG1 e Erika Mazzaroli - OP4

 

Segnalazioni speciali:

  • Elisabetta Capuzzo - OP2
  • Giorgia Conti - OP1
  • Barbara Ugliani - OR3

 

Altre espressività:

  • Laura Narciso - OP4
  • Joelle Longo - OG2

 

Buona visione!

 

"Libertà"

Ecco gli scatti più votati e le video testimonianze

Condividi: