PERCHÈ PARTECIPARE

Il saldatore è un operaio specializzato che si occupa di assemblare e saldare insieme le parti che andranno a comporre un manufatto, un oggetto o un pezzo metallico: prepara le superfici da saldare, le pulisce, le posiziona ed esegue la saldatura utilizzando la tecnica più idonea. È in grado di utilizzare diversi procedimenti di saldatura (MMA, MIG/MAG, TIG) e diversi modi di lavorare, a seconda del materiale usato (alluminio, acciaio, rame, ecc.), delle superfici da saldare (lamiere, tubi, piastre, ecc.) e della posizione di saldatura (orizzontale o verticale). Si occupa della manutenzione degli strumenti e degli impianti utilizzati e registra i dati tecnici di ogni saldatura, in modo da tenere sempre traccia dell’andamento del lavoro svolto.

 

CHI PUÒ PARTECIPARE

Possono partecipare tutte le persone iscritte al Programma PIPOL.
Requisito preferenziale: conoscenza della lingua italiana almeno di livello A.2 e possesso dell'idoneità fisica per l'esercizio della professione.

QUANTO DURA

600 ore di aula e laboratorio, di cui 200 di stage in azienda. Il corso si avvierà al raggiungimento del numero minimo di allievi previsti (12 iscritti).

 

COME PARTECIPARE

Per partecipare ai corsi è necessario iscriversi a PIPOL registrandosi on-line sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia (soggetti NEET under 30 nella sezione Garanzia Giovani, adulti disoccupati sezione Occupabilità) o recandosi presso uno dei Centri per l'Impiego della Regione.

 

Attestato

un attestato relativo alla formazione generale sicurezza lavoratori, un attestato di formazione specifica per il settore della meccanica.

Referente del Corso

Alessandro Ragaglia
[email protected]
Tel. 040 9719811

 

COSA SI FARÀ

Il corso, con riferimento al Repertorio dei Settori Economico Professionali della Regione FVG, è incentrato sui seguenti qualificatori professionali che porteranno gli allievi ad acquisire le necessarie competenze per potersi spendere nel mercato del lavoro con un adeguato livello di autonomia:

  • ESEGUIRE SALDATURE CON PROCEDIMENTO MMA
    Descrizione: eseguire saldature manuali ad arco elettrico con elettrodi rivestiti (MMA - Manual Metal Arc) per unire tra loro lamiere e/o tubi in acciaio al carbonio, acciaio inossidabile o ghisa, utilizzando diverse posizioni di saldatura.
  • ESEGUIRE SALDATURE CON PROCEDIMENTO MIG/MAG
    Descrizione: eseguire saldature semiautomatiche ad arco elettrico in atmosfera protettiva (MIG - Metal Inert Gas o MAG – Metal Active Gas) per unire tra loro lamiere e/o tubi in metallo, utilizzando diverse posizioni di saldatura.
  • ESEGUIRE SALDATURE CON PROCEDIMENTO TIG
    Descrizione: eseguire saldature manuali ad arco elettrico in gas inerte con elettrodo di tungsteno (TIG - Tungsten Inert Gas) per unire tra loro lamiere e/o tubi in acciaio al carbonio, utilizzando diverse posizioni di saldatura.
  • ASSEMBLAGGIO DI STRUTTURE SALDATE DI CARPENTERIA METALLICA
    Descrizione: assemblare strutture saldate di carpenteria metallica leggera secondo le specifiche progettuali, eseguendo le operazioni di posizionamento e puntatura dei particolari, saldatura e rifinitura finale del manufatto.

 

Conoscenze tecnico professionali

  • Proprietà dei materiali legate alla loro saldabilità
  • Norme di rappresentazione di strutture saldate
  • Normativa UNI, EN, ISO relativa alla Certificazione dei Saldatori
  • Caratteristiche delle macchine saldatrici MMA, MIG/MAG e TIG
  • Tecniche esecutive della saldatura MMA 
  • Tecniche esecutive della saldatura MIG/MAG 
  • Tecniche esecutive della saldatura TIG
  • Tecniche di assemblaggio di manufatti metallici 
  • Modalità di controllo qualitativo delle saldature eseguite

 

Conoscenze trasversali

  • Pianificare azioni di ricerca attiva del lavoro
  • Sicurezza e prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro

 

Pipol

Tutte le informazioni sul corso