Tutti uniti nella lotta alla SLA

Si rinnova il binomio tra enogastronomia e solidarietà nella comunità di Corno di Rosazzo. Il giovane ristoratore Marco Zamparo, gestore dell’osteria “Al Gial” infatti, anche quest’anno  – il 14 marzo – aprirà le porte della sua osteria a “Bontât furlane. A cena porta il tuo cuore”, cena di beneficienza a favore della ricerca sulla SLA.

La SLA è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che non riserva, al momento, alcuna speranza di guarigione ed è ancora poco conosciuta se non attraverso alcuni casi di cronaca nazionale. A Corno di Rosazzo, però, tutti conoscono la famiglia di Nadia Narduzzi e Andrea Macorigh che, con i loro tre figli, affrontano nella quotidianità la malattia di Nadia e sono da sempre impegnati per sostenere la ricerca. Accudita fin dall’inizio della malattia dal marito Andrea, ora Nadia non cammina, non parla e non mangia in modo autonomo, ma ha una carica fortissima, che ha perfino trovato spazio in varie testate che hanno voluto raccontare la sua storia (Vanity Fair, la RAI, Youtube…).

Civiform, da sempre sensibile alle cause di beneficienza, lo è ancora di più nel caso della proposta di Bontât Furlane, perché legato a più fili con la famiglia Macorigh: Nadia è mamma di un allievo che attualmente frequenta la scuola e Marco Zamparo, oggi gestore del locale che ospiterà l’importante evento, si è formato proprio al Civiform e qui ha scoperto la sua grande passione. Con lui il 14 marzo a guidare la giovane brigata di cucina ci sarà uno dei maestri che lo hanno formato al Civiform, lo chef Amorino Michelutti. In rappresentanza della scuola anche altri attuali allievi che presteranno volontariamente servizio in cucina e in sala.

Il menù della serata prevede propdotti di altissima qualità ed è stato realizzato in sinergia con le aziende vitivinicole del territorio che metteranno a disposizione i loro vini migliori: un motivo in più per fare della beneficenza a chi soffre.
Il costo della cena è di 35 € e le prenotazioni sono aperte fino all’11 marzo, telefonando ai numeri 348 4330024 o 347 6010132. 
 

Per maggiori informazioni, scarica il volantino della serata, guarda il video su youtube o visita il sito dell’AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Condividi:

Galleria Immagini

Logo-Civiform-neg

Contatti

Sede legale
Viale Gemona, 5
33043 Cividale del Friuli (UD)

Sede Trieste
Via di Conconello, 16 Opicina
34151 Trieste
Tel. +39 040 971 9811

Orari di segreteria 
da lunedì a giovedì: 8.00 - 17.00
venerdì: 8.00 – 13.00

Copyright 2020 CIVIFORM p.i. 01905060305 - site Credits

STAY SOCIAL

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!