Drop App: in corso il seminario su nuove tecnologie e scuola

E’in corso la settimana di formazione sull’utilizzo di nuove tecnologie nel settore dell’apprendimento promossa dall’Amministrazione regionale e dedicata a docenti, pedagogisti, educatori e professionisti dell’orientamento provenienti da diversi Paesi europei. Il seminario formativo è ideato all’interno del progetto “Drop App: give voice to youngsters through new technologies to fight drop-out!”, finanziato dal Programma comunitario Erasmus Plus: Civiform è capofila di un partenariato composto da istituzioni ed Enti italiani, austriaci, tedeschi, spagnoli, croati e francesi.

L’Assessore all’Istruzione Loredana Panariti sostiene che “è sempre più importante che gli operatori della  scuola e chi si occupa di educazione tengano in considerazione l’impatto delle tecnologie informatiche sulle dinamiche dell’insegnamento e dell’apprendimento. Pertanto, è fondamentale che le agenzie formative ed educative maturino la capacità di progettare nuove modalità di intervento pedagogico con le giovani generazioni (i cosiddetti “nativi digitali”)”

All’interno del progetto Drop App, particolare attenzione è rivolta all’individuazione di tecniche e metodologie per incrementare la motivazione all’apprendimento ed il senso di appartenenza al sistema scolastico dei giovani che utilizzano largamente le modalità di comunicazione digitali. L’Assessore Panariti richiama “il ruolo fondamentale che le Amministrazioni pubbliche e le Agenzie educative possono ricoprire per la lotta alla dispersione scolastica, anche alla luce delle priorità di intervento suggerite dall’Unione Europea nella “Strategia Europa 2020”, che, per il settore dell’Istruzione, mirano a ridurre il tasso di abbandono e ad innalzare il numero di cittadini che completano un percorso d educazione post-secondario”.

Le lezioni magistrali sono tenute dal Professor Wim Veen, professore emerito dell’Università di Delft in Olanda, che è stato uno degli studiosi che per primi hanno utilizzato il concetto di “Homo Zappiens”, una nuova “specie umana” che, con modalità di apprendimento digitali, analizza le informazioni del contesto ed acquisisce informazioni su di sé e sulla realtà circostante in modi nuovi, che attivano meccanismi cognitivi diversi da quelli tradizionalmente utilizzati nell’apprendimento “analogico”.

Al termine della settimana formativa, il gruppo dei partecipanti viene guidato da Giuliano Michelini, docente Civiform, web-designer, insegnante e musicista multimediale, nel compito di progettare percorsi di insegnamento e di intervento pedagogico, anche rivolti alla prevenzione dell’abbandono scolastico, interamente basati sulle potenzialità offerte dalle nuove tecnologie.

In sostanza, secondo l’assessore Panariti, “questo interessante momento formativo permetterà di compiere un altro passo nel percorso di miglioramento della qualità del sistema di istruzione e formazione in regione”.

Condividi:
Logo-Civiform-neg

Contatti

Sede legale
Viale Gemona, 5
33043 Cividale del Friuli (UD)

Sede Trieste
Via di Conconello, 16 Opicina
34151 Trieste
Tel. +39 040 971 9811

Orari di segreteria 
Cividale: lun.-gio: 8.00 - 17.00 / ven. 8.00 – 13.00
Trieste: lun.-ven. 8.00-14.00

Copyright 2020 CIVIFORM p.i. 01905060305 - site Credits

STAY SOCIAL

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!