Nuovo logo per la 24ore Buttrio: l’autore è Alessandro Bertolo

Nell’aula consigliare del Comune di Buttrio è stato presentato il nuovo logo della 24 ore di Buttrio, manifestazione sportiva in programma il 12 e 13 settembre e giunta quest’anno al decimo anniversario. Alla presenza di numerose autorità che da anni manifestano sostegno all’iniziativa con la loro presenza, sono intervenuti il sindaco Giorgio Sincerotto, l’assessore provinciale allo sport Beppino Govetto, il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il responsabile marketing della Banca Popolare di Cividale Roberto Cassina, il presidente sezionale Ana Dante Soravito De Franceschi, il direttore del Pronto soccorso del Burlo Egidio Barbi. Per Civiform erano rpesenti il coordinatore del settore Grafico Christian Canciani e Giuliano Michelini, il docente che ha seguito gli allievi nell’elaborazione del logo.

Ennio Dal Bo, capogruppo Ana (la manifestazione è curata dagli Alpini e dal Podismo Buttrio) ha raccontato come l’evento, che inizialmente consisteva in una sola gara (la staffetta 24x1ora), sia ora composto da una miriade di attività sportive, ludiche e sociali, di cui quella podistica – affidata e condotta dal Podismo Buttrio – è pur sempre la principale. A fare da corollario, non meno importante, la presenza di Bocciofila, Baseball, Burraco, Briscola, Balonade (pallacanestro, pallavolo, calcetto) e di varie associazioni e volontari.

Dal questo nuovo assetto è derivata la scelta di rinnovare nome e logo: l’evento prende quindi il nome di ’24 ore di Buttrio’ (per gli amici “la vincjequàtri”), mentre l’ex denominazione “la 24x1ora e 6x1ora di Buttrio” d’ora in poi richiamerà solo le staffette podistiche. L’opera di restyling è stata affidata al Civiform: gli allievi del percorso triennale Operatore grafico hanno prodotto 14 bozzetti contenenti i temi-chiave indicati dagli Alpini (bandiera e appartenenza, solidarietà, socialità). A giudicarli, la giuria composta dal sindaco di Buttrio, da Cassina della Banca popolare di Cividale, da Alessandro Infanti (direttore prima formazione del Civiform) e da Lucio Torella e Fabio Morassut per la 24 ore. Scelti i tre bozzetti migliori, fra essi è stato decretato il vincitore, pronto a diventare la nuova ‘firma’ dell’evento. A tutti e tre i finalisti si è voluto consegnare un premio uguale per tutti, a testimonianza del forte impegno dimostrato e dell’alta qualità dei lavori realizzati.
L’autore del logo prescelto è Alessandro Bertolo della III Grafici, secondi pari merito Eva De Sabbata e Giacomo Gusparo.

Gli interventi del sindaco, dell’assessore provinciale e del presidente Ana hanno ricordato le attività del Gruppo Ana e delle associazioni coinvolte. Il dottor Barbi ha illustrato l’utilità delle attrezzature che la manifestazione prevede di donare. Il presidente Iacop ha desiderato sottolineare l’aspetto associativo dell’evento: “Gli Alpini – ha detto – non si sono chiusi in un ‘Faccio tutto io’, ma hanno trovato il modo di coinvolgere gli altri per lavorare assieme”. Complessa, infatti, l’organizzazione di un evento simile. “Il coordinamento della parte atletica delle gare podistiche è compito del Podismo Buttrio; il controllo della viabilità è prerogativa della Protezione Civile; i giovani si occupano della gestione dei chioschi di ristoro; per il riordino di docce e servizi igienici, anche di notte, è stata incaricata l’Associazione Anziani, per un totale di 140 persone coinvolte nelle 24 ore, solo per i servizi accessori alle gare”, ha ricordato Iacop. “Dietro le quinte, però, il lavoro degli Alpini è costante: la responsabilità è loro e sono pronti a intervenire dove necessario. Gli Alpini non amano essere elogiati per ciò che realizzano, perché ritengono che ciò che è fatto è merito di tutti, alla pari, senza distinzione di quanto o di come. Gli Alpini vanno osservati e studiati. Poi copiati”, ha aggiunto. Nell’ottica dell’importanza di far collaborare realtà diverse è stato spiegato anche il coinvolgimento del Corso Grafici del Civiform: “Uniti si fa la forza  e i risultati lo dimostrano” ha chiosato Iacop.

Al termine della mattinata non poteva mancare un breve incontro conviviale, organizzato dagli Alpini a Buttrio proprio nella settimana dopo la Fiera dei vini. A Villa Florio, quindi, ci si è salutati con un ‘mandi’ al 12-13 settembre 2015.

Condividi:

Galleria Immagini

Logo-Civiform-neg

Contatti

Sede legale
Viale Gemona, 5
33043 Cividale del Friuli (UD)

Sede Trieste
Via di Conconello, 16 Opicina
34151 Trieste
Tel. +39 040 971 9811

Orari di segreteria 
da lunedì a giovedì: 8.00 - 17.00
venerdì: 8.00 – 13.00

Copyright 2020 CIVIFORM p.i. 01905060305 - site Credits

STAY SOCIAL

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!