Prorogate le misure fino al 3 maggio

Con il DPCM emesso il 10 aprile, il Governo ha prorogato fino al 3 maggio 2020 le misure restrittive sin qui adottate per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Se i segnali della curva epidemiologica sono incoraggianti e si iniziano a vedere i frutti delle misure di contenimento sin qui adottate, è fondamentale mantenere le distanze sociali per non vanificare gli sforzi compiuti.

Il nuovo Dpcm, inoltre, ha consentito, a partire dal 14 aprile, l’apertura di cartolerie, librerie e negozi di vestiti per bambini e neonati. Sono state poi inserite tra le attività produttive consentite la silvicoltura e l'industria del legno.

Per quanto riguarda la cosiddetta “Fase 2”, il Governo è al lavoro per far ripartire il sistema produttivo attraverso un programma articolato che poggia su due pilastri: l'istituzione di un gruppo di lavoro di esperti e il protocollo di sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Continua la formazione on-line

Mentre sono state prorogate fino al 3 maggio le misure di contenimento, la formazione professionale non si ferma. Civiform è ripartito con le lezioni dei corsi di Istruzione e Formazione Professionale, in modalità a distanza, in entrambe le sue sedi, a Cividale e a Opicina.

Ad oggi sono stati raggiunti quasi tutti gli 800 allievi Civiform, mentre si lavora per rendere tutti operativi. Accanto agli allievi, sono attivi 43 formatori, tutor e docenti di sostegno, oltre al personale informatico che garantisce, in smart working, il supporto tecnico.

Il tasso di partecipazione è stato alto fin da subito: ad oggi il 96% degli allievi frequenta regolarmente le lezioni per un numero di ore, cresciuto nel corso delle settimane ed entro breve implementato anche da tanti momenti di formazione asincrona.

Ripartiti, sempre in modalità on-line, anche numerosi corsi per adulti, per permettere all’utenza di non interrompere i loro percorsi formativi e garantire loro un supporto efficace per l’ingresso nel mondo del lavoro.

Altro traguardo importante per Civiform, l’aver avviato – tra i primi in Italia – i corsi di alfabetizzazione italiana per i ragazzi stranieri che necessitano di rafforzare le competenze linguistiche prima di un corso professionale.

 

Come contattarci

Vi ricordiamo che, a tutela della salute di tutti, Civiform ha chiuso  i suoi uffici, limitando al minimo la presenza del personale nelle sue strutture. Distanti, ma uniti, restiamo però sempre a vostra disposizione.

Per ogni evenienza potete contattarci ai seguenti recapiti:

Sede di Cividale: [email protected]; Segreteria Convitto t. 0432.705865
Sede di Opicina: [email protected]; Segreteria Convitto t. 366.7558202

 

Prepariamoci a ripartire!

Il nuovo DPCM ha prorogato fino al 3 maggio 2020 le misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19, compresa la chiusura delle scuole.

In attesa di rivederci di persona, vi consigliamo di consultare attentamente la nostra Procedura di Gestione Emergenza COVID-19 , elaborata per potenziare le misure di contenimento del contagio e tutelare la salute e sicurezza di allievi, personale e fornitori che operano all’interno delle nostre strutture.

Inoltre, raccomandiamo a tutti di attenersi scrupolosamente, dentro e fuori le strutture Civiform, alle Indicazioni e misure igieniche e comportamentali individuate dal Ministero della Salute,

Per saperne di più, vai alla pagina dedicata con tutti i dettagli.

 

Per informazioni più generali sull'epidemia in corso, contatta il numero verde 1500 o consulta il sito www.ministerosalute.it

 

Eccoci qua…

Con l'entusiasmo di sempre, al lavoro tutti i giorni per essere sempre vicini a tutti i nostri allievi e proseguire tutti i nostri progetti formativi!
#AndràTuttoBene !!

Condividi: