Con il DPCM firmato il 17 maggio, che resterà valido fino al 3 giugno 2020, il Governo pone fine al lockdown e regola le riaperture a partire dal 18 maggio, nell’ambito della fase 2 della lotta al coronavirus.

Permessa l’apertura delle attività produttive in tutto il territorio italiano; la possibilità di viaggiare tra Regioni senza bisogno di autocertificazioni (fuori dai confini regionali solo a partire dal 3 giugno), mentre detta le linee guida specifiche per le varie filiere.

Il decreto regola anche  i comportamenti individuali: ora si potrà, ad esempio, tornare a visitare gli amici, ma resta confermato il divieto di assembramento sia in situazioni pubbliche che private. Resta obbligatorio per chiunque indossare una mascherina o una protezione a copertura di naso e bocca, e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Confermate regole stringenti per chi ha sintomi e febbre a 37,5: rimanere a casa, evitare contatti e avvertire il medico.

Il DPCM ha però delegato alle Regioni e alle province autonome la possibilità di stabilire diverse date di riapertura in relazione all’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori: è così è stato per il Friuli Venezia Giulia.

Nell'Ordinanza n.14, il governatore Fedriga ha aperto, nel rispetto degli specifici protocolli, anche piscine, palestre e autoscuole, settori ancora in stand-by a livello nazionale. Restano fuori cinema, teatri ed eventi, che saranno regolati successivamente e comunque entro un mese, come specificato dalla tabella di marcia nazionale. 

 

Cosa cambia per la formazione professionale? 

L'Ordinanza n.14 consente, nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle linee guida dell’Amministrazione regionale, le attività formative non altrimenti esercitabili a distanza, in quanto prevedono l’utilizzo di laboratori con macchinari o attrezzature, e lo svolgimento degli esami finali dei corsi di formazione professionale.

Consentiti anche, sempre a condizione che vi sia un'organizzazione tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e che vengano adottate misure organizzative di prevenzione e protezione, gli stage e i tirocini extracurricolari in presenza.

Alla luce di tali indicazioni e a seguito degli interventi normativi che stanno definendo la validità dell’anno formativo per i nostri allievi nonché le modalità di esecuzione degli esami di qualifica e di diploma professionale e le modalità di erogazione della formazione, Civiform continua a lavorare per l'adozione di tutte le misure per il ripristino delle attività laboratoriali dedicate ai corsi per adulti, nel massimo della sicurezza.

Daremo puntuale notizia sul nostro sito e tramite gli altri canali di eventuali riprese di attività ma, fino a diversa indicazione, resta valida la sospensione delle attività laboratoriali e la prosecuzione della formazione on-line per entrambe le sue sedi, Cividale e Opicina.

 

 

Come contattarci

Vi ricordiamo che, a tutela della salute di tutti, Civiform ha chiuso  i suoi uffici, limitando al minimo la presenza del personale nelle sue strutture. Distanti, ma uniti, restiamo però sempre a vostra disposizione.

Per ogni evenienza potete contattarci ai seguenti recapiti:

Sede di Cividale: [email protected]; Segreteria Convitto t. 0432.705865
Sede di Opicina: [email protected]; Segreteria Convitto t. 366.7558202

 

Prepariamoci a ripartire!

In attesa di rivederci di persona, vi suggeriamo di consultare attentamente la nostra Procedura di Gestione Emergenza COVID-19 , elaborata per potenziare le misure di contenimento del contagio e tutelare la salute e sicurezza di allievi, personale e fornitori che operano all’interno delle nostre strutture.

Inoltre, raccomandiamo a tutti di attenersi scrupolosamente, dentro e fuori le strutture Civiform, alle Indicazioni e misure igieniche e comportamentali individuate dal Ministero della Salute,

Per saperne di più, vai alla pagina dedicata con tutti i dettagli.

 

Per informazioni più generali sull'epidemia in corso, contatta il numero verde 1500 o consulta il sito www.ministerosalute.it

 

Eccoci qua…

Con l'entusiasmo di sempre, al lavoro tutti i giorni per essere sempre vicini a tutti i nostri allievi e proseguire tutti i nostri progetti formativi!
#AndràTuttoBene !!

Condividi: